COVID-19 NELLE PISCINE


L’organizzazione mondiale della salute raccomanda un contenuto di cloro libero di 0,5 ppm per 30 minuti per inattivare il 99% degli agenti patogeni presenti nelle acque. I rotavirus sono i più resistenti al cloro rispetto al coronavirus.


Alla concentrazione di 0,5 ppm (15 ppm/L) i rotavirus sono inattivati, di conseguenza per inattivare il corona virus sono sufficienti concentrazioni più basse.


Nelle piscine trattate con DICLORO 56 GR, TRICLORO 90, CLORO LIQUIDO nelle dosi indicate portano ad un valore di cloro attivo superiore alla concentrazione consigliata dall’OMS: per questo motivo la piscina è un luogo sicuro e privo di coronavirus


TRATTAMENTO DI APERTURA PER LA MIGLIORE EFFICACIA DEL CLORO

Pulizia del filtro e della sabbia con FILTRO-CAL LQ

Verifica dei parametri chimici dell’acqua (analizzare almeno pH, stabilizzante, conducibilità)

Lo stabilizzante (acido isocianurico, CYA) NON deve essere superiore a 40 mg/L (se superiore effettuare opportuni ricambi dell’acqua)


Ad un valore di pH tra 7,0-7,4 effettuare Trattamento SHOCK di apertura con DICLORO 56 GRANULARE (circa 3 Kg ogni 100 m3 di acqua)


Aggiungere dose doppia di ALGATOP PLUS (1 litro in 100 m3)


Posizionare le pastiche di TRICLORO 90 negli skimmer



0 visualizzazioni